giovedì 15 marzo 2012

Non con i miei soldi

Abituati da troppo tempo a cavarcela solo con i soldi vogliamo dimostrare che si può ridare senso all'uso del denaro. Chiediamo che in economia si torni a dare valore alle relazioni ed alle conseguenze sociali ed ambientali delle azioni economiche. Perché l'etica in economia non resti un sogno e perché i sogni non siano incubi o illusioni, vanno affiancati dalla capacità di trasformarli in progetti. E mentre il sogno resta ed ha valore, un'etica collettiva ci fa dire che solo insieme possiamo realizzare sogni condivisi.  Banca Etica è un sogno condiviso da trentaseimila soci.
Vai anche tu su http://www.nonconimieisoldi.org e attrezzati.
"Per cambiare le cose non è sufficiente indignarsi. Se hai solo qualche secondo di tempo puoi aiutare a diffondere la consapevolezza e l'informazione. Non possiamo usare la televisione, i giornali o la radio.
Ma tu puoi mandare un messaggio con Twitter, puoi scriverlo su Facebook, puoi inviare un'email per rendere i tuoi amici a conoscenza di ciò che sta succedendo e di ciò che è possibile fare." 




Nessun commento:

Posta un commento